Grazie ad un accordo siglato fra Comune di Capoliveri e Unione di Comuni Colline Metallifere è stata acquisita al patrimonio comunale la ex torretta antincendio boschivo sita sul promontorio di Monte Calamita che grazie alla sua posizione altamente strategica sarà utilizzata per fornire supporto nelle situazioni di emergenza ed alto rischio per tutti gli organi di soccorso. Un importante risorsa a disposizione di Protezione Civile e volontari per il pronto intervento.  

 

“In questo modo – spiega l’amministrazione comunale - il nostro territorio avrà maggiore controllo e sicurezza. La torretta è dotata di ponte radio in grado di coprire il promontorio di Calamita e l’intero territorio comunale e sarà presto dotata di un impianto di videosorveglianza di particolare importanza nelle azioni da porre in essere in caso di incendi boschivi ed altre situazioni emergenziali sul versante occidentale e in tutta l’area di Porto Azzurro”.

 

A metà gennaio saranno effettuate le prime esercitazioni con tutte le forze di soccorso e di protezione civile per valutare la capacità di intervento possibile grazie a questo nuova realtà presente sul territorio comunale.