L’amministrazione Montagna ha istituito un fondo da 330.000 euro destinato ad una scontistica sulla Tari per l’anno 2020. Nello specifico ha deliberato una riduzione della tariffa del 10% (oltre quella già prevista del 10% per la stagionalità) per le imprese che hanno subito una riduzione del fatturato al 30.09.2020 rispetto al 30 settembre dell’anno precedente. Per le nuove attività avviate nel 2020 è possibile richiedere direttamente la riduzione.

Ma c’è di più, l’amministrazione comunale ha deciso di aiutare anche cittadini, famiglie, pensionati e lavoratori stagionali che hanno visto ridotto il loro periodo lavorativo a causa del lockdown imposto dall’emergenza Covid-19. Per loro è stata stabilita una riduzione del 25%.

“Abbiamo agito per garantire una riduzione della pressione tributaria a largo raggio a sostegno dell’economia delle famiglie e delle aziende del territorio. – spiega il Presidente del Consiglio Comunale Gianluca Carmani - Per coloro che hanno pagato già l’intero importo della Tari 2020, sarà possibile chiedere il rimborso tenendo conto delle nuove riduzioni. Per coloro che devono pagare l’ultima rata di febbraio sarà possibile chiedere il ricalcolo.

 

Nel ricordare che è stato pubblicato dal Comune di Capoliveri l’avviso relativo ai buoni alimentari, l’Ufficio per il sociale raccomanda ai cittadini interessati di prendere visione della documentazione, avendo cura di compilare l’istanza allegata in ogni singola parte e trasmettendo il tutto corredato di documento di identità valido.

Oltre a non poter valutare  le istanze non complete (che conseguentemente saranno escluse) dovrà essere  indicata ogni  provvidenza economica percepita a qualunque titolo dai componenti il nucleo familiare. Tutte le autocertificazioni saranno trasmesse alla Guardia di Finanza per opportuni controlli.

 

La riqualificazione del borgo di Capoliveri è uno degli obiettivi dell’amministrazione guidata dal Sindaco Walter Montagna che ha deciso di procedere con una serie di interventi nelle strade del centro storico capoliverese.

“Le opere – spiega l’amministrazione comunale - riguarderanno la riqualificazione di via Cavour, via Palestro, Via Cardenti e via Arnaldo da Brescia. I lavori prenderanno il via nel 2021”.

L’iniziativa sta coinvolgendo tutta la comunità di Capoliveri. Una vera e propria raccolta fondi di cui si sono fatti promotrici le associazioni del territorio capoliverese che è prova della grande sensibilità dimostrata per un tema importante quale quello delle malattie oncologiche nell’età infantile.

La solidarietà di Capoliveri, dunque, quest’anno sarà soprattutto per l’associazione Agbalt di Pisa che dal 1986 si occupa di fornire tutto il supporto necessario per i bambini in cura presso il reparto di Oncoematologia Pediatrica dell’Ospedale Santa Chiara e per le loro famiglie.

La Pro Loco Capoliveri è già attiva da alcuni giorni per raccogliere fondi con un mercatino straordinario il cui ricavato sarò devoluto interamente ad Agbalt.

Anche la Polisport Capoliveri ha aderito in questo Natale 2020 alla campagna di solidarietà per l’Associazione Agbalt di Pisa.

“Lo faremo – spiega la Presidente della Polisport Arianna Puccini – regalando a tutti i bambini iscritti alla nostra associazione sportiva un dolce panettone appositamente confezionato per queste festività natalizie da Agbalt”.